Le Sezioni Unite confermano la validità delle clausole c.d. “claims made”. Corte di Cassazione, Sezioni Unite del 24.9.2018 n. 22437

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione con la sentenza n. 22437 del 24 settembre 2018 si sono pronunciate in tema di validità delle clausole claims made. L’ordinanza di rimessione del 8.1.2018 della Terza Sezione aveva chiesto alle Sezioni Unite di pronunciarsi sia sotto il profilo della non qualificabilità della richiesta di risarcimento quale “sinistro”…

Dettagli

Sul riconoscimento della prededuzione del credito del professionista che ha redatto la domanda di concordato preventivo nella successiva procedura fallimentare ed il contenuto dell’eccezione di inadempimento da parte del Curatore. Corte di Cassazione, Sez. I° del 24.9.2018, n. 22467.

Con l’ordinanza n. 22467 del 24.9.2018 la Corte di Cassazione ha riconosciuto che il credito del professionista (nel caso di specie avvocato) che ha prestato la propria attività a favore di un’impresa ammessa alla procedura di concordato preventivo, poi non approvato dalla maggioranza dei creditori, deve essere ammesso con il beneficio della prededuzione nel successivo…

Dettagli

Nullità (totale) del contratto di mutuo fondiario per superamento dei limiti di finanziabilità. Corte di Cassazione del 24.9.2018, n. 22459.

Con la recente ordinanza n. 22459 pubblicata il 24 settembre 2018, la Corte di Cassazione è tornata a pronunciarsi sul tema della nullità del contratto di mutuo fondiario per superamento del limite di finanziabilità ex art. 38 T.U.B., così come specificato nel suo contenuto dalla delibera CICR del 22 aprile 1995 (che per i finanziamenti…

Dettagli