Sul riconoscimento della prededuzione del credito del professionista che ha redatto la domanda di concordato preventivo nella successiva procedura fallimentare ed il contenuto dell’eccezione di inadempimento da parte del Curatore. Corte di Cassazione, Sez. I° del 24.9.2018, n. 22467.

You are here:
Go to Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi